Semi di girasole: 7 benefici e proprietà per la salute

Semi di girasole: 7 benefici e proprietà per la salute

Semi di girasole

1. I semi di girasole abbassano i livelli di colesterolo.

I semi di girasole sono ricchi di acidi grassi mono e multi-insaturi, che possono influenzare il metabolismo e i processi di accumulo.

I grassi saturi sono ricchi di burro, margarina, ecc. Sostituire i grassi saturi con grassi insaturi può ridurre i livelli di colesterolo.

I semi di girasole possono abbassare il colesterolo cattivo (LDL) nel corpo. La caduta del colesterolo ha un effetto positivo sulla salute del cuore.

2. I semi di girasole fanno bene alla salute cardiovascolare.

I semi di girasole possono aiutare a controllare i livelli di colesterolo nel sangue. Bassi livelli di colesterolo significano un basso rischio di aterosclerosi e altre malattie cardiache. Inoltre, i semi di girasole hanno effetti antipertensivi.

Questi semi contengono sostanze chimiche vegetali come l’elicantina, che rimuove alcune proteine, vitamina E e radicali liberi dal sangue. Le proteine ​​nei semi di girasole (come la pepsina e la pan creatina) bloccano anche gli enzimi di conversione dell’angiotensina-1 (ACE). Questo è un materiale vasocostrittore che restringe i vasi sanguigni e aumenta la pressione sanguigna.

Mangiare cibi che sono buoni per gli inibitori dell’enzima di conversione dell’angiotensina-1 (ACE) può aiutare con problemi cardiaci come ipertensione, convulsioni ischemiche e aritmie.



3. I semi di girasole hanno proprietà antinfiammatorie.

L’olio di girasole e i semi sono noti per i loro effetti antinfiammatori perché contengono tocoferolo attivo (vitamina E), acido linoleico, triterfen e altri composti polifenolici.

Livelli elevati di glucosio nel sangue nel corpo possono causare infiammazioni. I semi di girasole sono ricchi di fibre alimentari, rallentano l’assorbimento dei nutrienti dal cibo e prevengono i picchi di zucchero nel sangue dopo i pasti.

4. I semi di girasole possono essere un buon spuntino per i diabetici.

Mangiare il cibo giusto è essenziale per controllare il diabete. Mangiare cibi ricchi di zuccheri e carboidrati può causare picchi di zucchero nel sangue.

Gli snack come i semi di girasole a basso contenuto di colesterolo possono aiutare a gestire il diabete. I semi di girasole hanno un indice glicemico basso. Mangiare semi di girasole può impedire l’aumento dei livelli di zucchero nel sangue.

Anche gli acidi grassi insaturi e i composti polifenolici nei semi di girasole hanno effetti antidiabetici. Controllando i livelli di glucosio nel sangue, puoi proteggere indirettamente il fegato, il pancreas e altri organi vitali.

5. I semi di girasole aiutano ad alleviare la stitichezza e la diarrea.

Gli alimenti ricchi di fibre come i semi di girasole servono come lassativi per alleviare la stitichezza.

È buono mangiare i semi di girasole così come sono o aggiungere frullati, cereali per la colazione e yogurt. Tuttavia, dovresti mangiare solo da 20 a 35 grammi di questo seme al giorno. Mangiare troppe fibre ricche di semi di girasole può peggiorare la stitichezza o la diarrea.

Inoltre, le proprietà antinfiammatorie dei semi di girasole possono alleviare la sindrome dell’intestino irritabile (IBS).

6. I semi di girasole aiutano a controllare lo squilibrio degli estrogeni.

I semi di girasole sono una delle fonti più abbondanti di estrogeni vegetali. L’estrogeno vegetale è un metabolita vegetale. Questo fitochimico è noto per essere strutturalmente e funzionalmente simile agli estrogeni e al testosterone.

Gli studi dimostrano che gli estrogeni vegetali e gli isoflavoni hanno proprietà benefiche che aiutano a prevenire il cancro al seno, cancro alla prostata, osteoporosi e vari disturbi postmenopausali.

Tuttavia, queste proprietà degli estrogeni vegetali sono ancora controverse e sono necessarie ulteriori ricerche. Pertanto, si prega di usarlo solo come riferimento e consiglio di consultare un medico professionista.

7. I semi di girasole possono avere proprietà antibatteriche.

La ricerca suggerisce che gli estratti di semi di girasole mostrano proprietà antibatteriche e antimicotiche.

I semi di girasole possono inibire la crescita di alcune specie di batteri, come Salmonella typi, Staphylococcus aureus, Bacillus subtilis e Vibrio cholera.

I tannini, gli alcaloidi e le saponine dei semi di girasole sono noti per uccidere i batteri e gli agenti patogeni fungini.

Informazioni aggiuntive

I semi di girasole contengono proteine, acidi grassi insaturi, acido linoleico, acido oleico, fibre alimentari, magnesio, fosforo, potassio, calcio, selenio, vitamina A, vitamina E e acido folico.

Questo seme è ricco di sostanze biochimiche attive. Contiene acidi fenolici e flavonoidi come l’elicetina, la quercetina, il kaempferol, la luteolina e l’apigenina.

Contiene anche alcaloidi, tannini, saponine e terpeni. Grazie a tutti questi nutrienti, ecco perché i semi di girasole hanno forti effetti antiossidanti, antinfiammatori e antibatterici.



Effetti collaterali dei semi di girasole / precauzioni

I semi di girasole possono causare stitichezza e diarrea.

Ci sono stati casi di stitichezza e diarrea nei bambini che hanno mangiato semi di girasole non sbucciati. Mangiare semi di girasole non sbucciati può causare calcoli allo stomaco facendo sì che le feci si attacchino al retto e si irrigidiscano.

Pertanto, sia gli adulti che i bambini dovrebbero fare attenzione a mangiare semi di girasole senza sbucciare la pelle.

I semi di girasole possono causare reazioni allergiche.

I semi di girasole possono causare reazioni allergiche. Il polline e le proteine ​​di girasole sono noti come potenti allergeni.

Dopo aver mangiato semi di girasole, possono verificarsi condizioni della pelle, eruzioni cutanee, edema, rinite allergica, asma, bronchite e congiuntivite.

Se si verificano questi sintomi dopo aver mangiato i semi di girasole, consultare rapidamente il medico.

I semi di girasole possono peggiorare l’acne.

Uno degli effetti collaterali tipici dei semi di girasole o dell’olio è il peggioramento dell’acne.

I semi di girasole possono aggravare l’acne perché hanno un alto contenuto di grassi e causano il sebo comadogeno. Questi sebo ad alto contenuto di lipidi possono bloccare i pori della pelle e peggiorare l’acne.

Al contrario, l’applicazione locale di prodotti contenenti olio di semi di girasole o estratti mostra effetti antinfiammatori.

Show Buttons
Hide Buttons